MENU
The-Big-Bend

The Big Bend sfida i Cieli di New York

28 febbraio 2018 • Hi-Tech

The Big Bend sfida i Cieli di New York

Si chiama “The Big Bend” e sarà il grattacielo più lungo del mondo. La rivoluzione in termini architettonici arriva direttamente da New York

La skyline della Grande Mela presto si arricchirà di un nuovo edificio in vetro e titanio dalla curiosa forma di “U” rovesciata.

Con una lunghezza di 1.220 metri e una curvatura ad arco nella parte più alta per collegare due grattacieli trasformandoli in un edificio unico

Il “Big Bend” dovrebbe avere un ascensore futuristico, capace di salire in curva e in orizzontale.

A rivelare i dettagli di questo progetto ci ha pensato nelle ultime ore lo studio d’architettura Oiio.

Il piano, svelato sul sito dello studio, oltre a cercare una soluzione creativa per “aggirare” (in tutti i sensi) il piano regolatore di Manhattan

mira ad aggiungere un nuovo tassello rivoluzionario alla cosiddetta Billionaires’ Row: la “via dei miliardari” sulla 57esima strada.

La società spiega così in un comunicato:

“C’è un’inevitabile ossessione che risiede a Manhattan.

Ci sono molti modi differenti che possono permettere a un edificio di reggersi in piedi.

Siamo soliti familiarizzare con misurazioni d’altezza e ci meravigliamo di quanto i grattacieli possano costare al metro quadro.

Pare che l’altezza dell’edificio abbia una correlazione diretta con la crescita del prezzo.

‘The Big Bend’ è una soluzione architettonica alle limitazioni d’altezza di Manhattan.

Possiamo costruire strutture della misura che vogliamo senza preoccuparci del limite del cielo.”

Nonostante al momento non ci siano dettagli sulla sua costruzione

se dovesse essere effettivamente realizzato, il Big Bend diventerà l’edificio più lungo del mondo.

Supererà infatti anche il Burj Khalifa di Dubai, che come tutti i grattacieli si sviluppa solo in altezza.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »